Crea sito
Apr
27
2006
-

ATTACCO A NASSIRIYA: MORTI TRE MILITARI ITALIANI, UNO GRAVISSIMO

Notizia ANSA

Roma – E’ stata l’esplosione di una granata perforante a provocare oggi a Nassiriya quattro morti – tre militari italiani e un graduato rumeno – e almeno un ferito molto grave…….


 

 

Ancora morti, ancora vittime del circolo infernale terrorismo-guerra-terrorismo. Non si esporta la civiltà, nè la democrazia, nè la libertà. Soprattutto non la si esporta con la guerra. E col terrorismo. Riportate a casa i nostri ragazzi, non è l’ostentazione della forza militare, o il vassallaggio alle grandi potenze, che danno prestigio internazionale o fanno gli interessi dell’Italia nel mondo. Caratterizziamoci come paese e popolo di pace. W l’articolo 11 della nostra Costituzione.

Written by libellulediluce in: Senza categoria |
Apr
25
2006
-

Liberazione

Cosa può essere per te questo giorno, non lo sai e non lo saprai chissà per quanto tempo ancora. Spero che oggi i tuoi adorabili genitori ti portino fuori a respirare l’aria libera e vedere il sole, e vedere gli uccelli che volano in alto nel cielo. Spero che tu non senta troppo dolorosamente la voglia di correre libera nei prati.

La libertà di un popolo. La libertà di una bambina.

Written by libellulediluce in: Senza categoria |
Apr
21
2006
-

Forse un ruolo per gli anziani

Usa: processo a 18 nonne pacifiste

Rischiano 15 giorni carcere per protesta contro guerra Iraq (ANSA)- NY, 21 APR- Rischiano 15 giorni di prigione ciascuna 18 nonne pacifiste accusate di ‘condotta disordinata‘ durante una protesta contro la guerra in Iraq.Le nonne della ‘Granny Peace Brigade’ si erano sedute di fronte a una stazione di reclutamento bloccando il passaggio durante una protesta nell’ottobre scorso a Manhattan. Molto determinate le nonne, tra gli 80 e i 90 anni, hanno rifiutato una proposta del magistrato che era pronto a ritirare le accuse se loro s’impegnavano a non violare la legge per 6 mesi.


"Condotta disordinata". Perché, infatti, non sono rimaste nelle case di "riposo"? O a casa a dare da mangiare al gatto, curare il giardino, guardare la televisione. O sedute a leggere il giornale, se ancora ne sono capaci. O a fare visita ad un conoscente ammalato. Con la loro forza e prestanza fisica hanno bloccato il passaggio della stazione di reclutamento. Hanno fatto violenza contro l’ordine costituito che porta la pace nel mondo mandando dei ragazzini formati nei war games nell’inferno dell’Iraq. A uccidere o a morire. Per un pugno di dollari

 

 

 

 

 

Written by libellulediluce in: Senza categoria |
Apr
21
2006
-

Gli anziani italiani sono i piu’ depressi d’Europa

Gli anziani italiani sono i piu’ depressi d’Europa

Studio Cnr in Europa, legame depressione-malattie coronarie (ANSA) – ROMA 20 APR – Gli anziani italiani sono i piu’ depressi d’Europa e, inoltre, depressione e malattie coronariche sono legate, dice uno studio del Cnr. Secondo lo studio il 42% degli italiani oltre i 65 anni soffre di depressione. L’incidenza e’ piu’ alta tra le donne (52%) rispetto agli uomini (31%). La ricerca ha rilevato che ‘soffrire di depressione diagnosticata o presentare sintomi depressivi espone maggiormente a rischio di malattie coronariche’.  


Ma cosa manca ai nostri anziani per essere felici? 100 euro al mese in più? L’affetto delle persone care, un ruolo sociale, il sentirsi utili a qualcosa a qualcuno, la solitudine, l’abbandono, il non senso dell’attesa, l’indifferenza…..

Quanto mi sento vicino e prossimo a loro

Written by libellulediluce in: Senza categoria |
Apr
21
2006
2

E la chiamavano civiltà

91% donne non denuncia lo stupro

Lo scopre Istat, 2.744 le violenze denunciate nel 2003 (ANSA) – ROMA, 20 APR – Il 91% delle donne non denuncia ne’ gli stupri né i tentativi di violenza sessuale subiti. Lo rivela l’Istat. Il fenomeno delle violenze diventa cosi’ un pianeta ancora piu’ nascosto: dal 1996 al 2003 le denunce per violenza sessuale sono passate da 1151 a 2744. ‘Un aumento ingente – rilevano all’Istat – ancor piu’ drammatico se si considera che, all’interno di questo dato, solo il 9% delle donne denuncia lo stupro subito’.

Notizia ANSA

 


 

Cosa dire, cosa pensare. Niente. Solo tristezza e tanta rabbia per le radici non riconosciute di tale male. L’ipocrisia, il perbenismo, i benpensanti, i moralisti. Eccola lì la donna. Violentata anche nell’anima. Se questa è una donna….

 

 

Written by libellulediluce in: Senza categoria |
Apr
20
2006
-

Libellule di luce

Libellule di luce

Alla fine ho deciso. Apro questo blog pensando alla mia nipotina Anna, ai suoi bellissimi occhi che una mia dolce e cara amica ha pensato dedicandole la poesia "libellule di luce".  Anna è una bambina molto speciale. Ha quasi 5 anni ed un gravissimo incidente l’ha privata di fare con gioia ciò che tutti i bambini fanno. Correre, muoversi in libertà, toccare le cose, le persone, il proprio corpo, respirare l’aria pura, guardare il mondo da diverse posizioni, giocare col proprio cane col fratellino con gli amichetti, accarezzare la propria mamma e stringersi a lei. Muove solo la testa. Respira tramite un ventilatore. La sua vita dipende dagli altri e dalla macchina. Ma ha voglia di vivere, sorride sempre, è bellissima, ha degli occhi stupendi, espressivi. Ha "imparato" subito a parlare ed è molto comunicativa con le parole e l’espressione del suo viso e dei suoi occhi.

I suoi occhi non guardano più il mondo come prima, nemmeno i miei.

Per Anna
Libellule di luce
le tue ciglia
occhi bruni
scuri di luce
non ancor nata
eppur viva
lucida
libellula fragile
vibrante
di forza bambina
sconosciuta
eppur viva
libellula
ilare
lieve
libellula
di vita.

(Claudia Fanti)

Qui la preghiera che ti ha dedicato Don Gianni

Written by libellulediluce in: Senza categoria | Tag:

Theme: TheBuckmaker.com Best WordPress Themes