Crea sito
Apr
21
2006

Forse un ruolo per gli anziani

Usa: processo a 18 nonne pacifiste

Rischiano 15 giorni carcere per protesta contro guerra Iraq (ANSA)- NY, 21 APR- Rischiano 15 giorni di prigione ciascuna 18 nonne pacifiste accusate di ‘condotta disordinata‘ durante una protesta contro la guerra in Iraq.Le nonne della ‘Granny Peace Brigade’ si erano sedute di fronte a una stazione di reclutamento bloccando il passaggio durante una protesta nell’ottobre scorso a Manhattan. Molto determinate le nonne, tra gli 80 e i 90 anni, hanno rifiutato una proposta del magistrato che era pronto a ritirare le accuse se loro s’impegnavano a non violare la legge per 6 mesi.


"Condotta disordinata". Perché, infatti, non sono rimaste nelle case di "riposo"? O a casa a dare da mangiare al gatto, curare il giardino, guardare la televisione. O sedute a leggere il giornale, se ancora ne sono capaci. O a fare visita ad un conoscente ammalato. Con la loro forza e prestanza fisica hanno bloccato il passaggio della stazione di reclutamento. Hanno fatto violenza contro l’ordine costituito che porta la pace nel mondo mandando dei ragazzini formati nei war games nell’inferno dell’Iraq. A uccidere o a morire. Per un pugno di dollari

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!
Written by libellulediluce in: Senza categoria |

Nessun commento

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Theme: TheBuckmaker.com Best WordPress Themes